Seab SPA Bolzano - 22/05/2020

Centri di riciclaggio Bolzano e Laives: libero accesso dal lunedì al venerdì ma ricordatevi guanti e mascherina

Dal prossimo lunedì, 25 maggio 2020 cadrà il vincolo di accesso ai Centri di riciclaggio di Bolzano e Laives in base al quartiere di residenza: entrambi i Centri saranno aperti a tutti i cittadini del rispettivo comune.

Nelle prime settimane di riapertura del Centro di riciclaggio di Bolzano sono state oltre 5.000 le utenze che hanno conferito materiali. Si tratta di un afflusso triplo rispetto al solito, che è stato gestito da SEAB assegnando una giornata d’ingresso per ogni quartiere della città. Anche al Centro di riciclaggio di Laives l’accesso era gestito in base alla residenza.

In vista di una regolarizzazione dei flussi, dal prossimo lunedì entrambi i Centri saranno nuovamente aperti a tutti i cittadini del rispettivo comune, indipendentemente dalla zona di residenza. Attenzione però: rimangono in vigore le regole di sicurezza – come ad esempio l’obbligo di guanti e mascherina, senza i quali il personale non potrà consentire l’accesso.

Ecco gli orari di apertura dei due Centri di riciclaggio:

Bolzano: dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 19 con ultimo accesso alle 18.45; sabato e domenica chiuso.

Laives: lunedì: ore 7.30 – 12.30; martedì: ore 12.00 – 18.00; mercoledì: ore 7.30 – 12.30; giovedì e venerdì: ore 7.30 – 13.30; sabato e domenica chiuso.

Ecco come fare per accedere al Centro di riciclaggio:

portare con sé la carta d'identità o la copia della fattura rifiuti SEAB che attestino la residenza o il domicilio nel Comune di Bolzano; le imprese invece devono presentare una copia della convenzione;
indossare i guanti e una copertura naso bocca. A tal proposito SEAB ricorda che il tipo e le condizioni dei guanti (gomma, tessuto, guanti da giardinaggio ecc.) non sono importanti – ciò che è importante è evitare di toccare le varie superfici a mani nude;
venire con i materiali già suddivisi per tipologia di rifiuto per rendere più veloci le operazioni di scarico;
visto che i materiali devono essere scaricati in autonomia, senza intervento del personale addetto, per facilitare lo scarico dei materiali è consentita la presenza di due persone a bordo dell’auto, secondo le disposizioni vigenti;
rimanere all’interno del mezzo durante l’attesa e rispettare la distanza minima di sicurezza di almeno un metro dalle altre persone.

Leggi tutto...